[DA SCHIAVI A PERSONE LIBERE]

Tutto cominciò così…era una terribile notte di Halloween del 2014…
– io uscivo di casa alle 6:30 e tornavo alle 21:00 (facevo il Personal Trainer )
– Passavo il tempo libero al campo da Rugby stressato, frustrato, nervoso e stanco morto per via del lavoro e degli allenamenti che spesso saltavo causa orari di lavoro tremendi. Veramente non avevo il tempo libero per fare praticamente nulla!
– Alessandra faceva i turni a FERRARA in ospedale e faceva 84 km ad andare e 84 km a tornare…le notti e le reperibilità.
Non c’era giorno di festa per lei.
– Scambiavamo il nostro tempo (la cosa più preziosa al mondo) in cambio di soldi (se così si possono chiamare i nostri miseri stipendi). Eravamo entrambi dentro la corsa del topo e non stavamo assolutamente realizzando i nostri sogni.
Cosa abbiamo fatto secondo te?
Siamo andati contro TUTTI!
E quando dico tutti intendo TUTTI!
(Compresa la famiglia di Alessandra che non vede di buon occhio, come è normale che sia, la possibilità di lasciare un lavoro statale)
Abbiamo deciso di andare #allin e di inseguire i nostri sogni!
☀️Il mio sogno più grande?
Non avere più problemi di soldi, far stare bene Alessandra e la mia famiglia e viaggiare per tutto il mondo senza nessun tipo di problema!
🗣️Cosa è successo dopo 4 anni?
Dopo delusioni e fallimenti vari (tantissimi) dopo prese per il culo, minacce, haters e chi più ne ha più ne metta…
C’è l’abbiamo fatta!🚀
👥SIAMO DUE PERSONE LIBERE E CHE FANNO TUTTO CIÒ CHE LE APASSIONA!
freedom-handcuffs-hands-247851
non siamo milionari (ancora per poco 😁) ma ci riteniamo persone LIBERE!
COSA VUOL DIRE LIBERE?
– Non abbiamo il pensiero dei soldini 💶
– Viaggiamo
– Io non ho più capi (sono capo di me stesso)
– Frequentiamo SOLO persone che ci piacciono
– Per lavorare potenzialmente ci serve solo un pc o cell ed un wifi 🔝
– Possiamo lavorare ovunque nel mondo senza stress, senza capi, gestendo il nostro tempo come cavolo ci pare
– Abbiamo allontanato dalla nostra vita e ne manca ancora qualcuno, tutte le persone negative, tutte le persone prive di sogni, tutte le persone che passano la vita a giudicare gli altri, tutte le persone che passano la vita a lamentarsi ma che non fanno NULLA per cambiare la propria situazione!
-Stiamo aiutato più di 300 persone ad uscire dalla corsa del topo.
Devi sapere che TU sei il risultato dei 5 amici più vicini a te ovvero:
❌ gira con 5 falliti e tu sarai il 6
❌gira con 5 milionari e tu sarai il 6!
😄EASY!
Ecco il programma dei mesi scorsi:
– Toscana
– Abruzzo
– Rimini
– Sardegna
– Gran Sasso
-Lago di Garda
-Trieste
E i prossimi:
– Crociera sul mediterraneo
-Praga
-New York
-Creta
(I più importanti…)
Tutto questo senza lavorare!!! Aspetta……no……così suona male sembra che rubiamo o siamo mantenuti da qualcuno…mettiamola così, senza dipendere più da nessuno se non da noi stessi!
(Certi giorni lavoriamo anche 18 ore no stop)
Ma lavoriamo per noi, lavoriamo per costruire il nostro piccolo impero, il nostro futuro e per dare una vita spettacolare e senza privazioni alla nostra famiglia!
Tutta sta pappardella perché⁉️⁉️⁉️
Perché ci siam rotti di vedere la gente, persone che si lamentano, che lavorano come schiavi, e che invece di tirarsi su le maniche non fanno altro che aspettare il venerdì per scassarsi di alcol e per guardare due che calciano il pallone.
MERITI DI PIÙ!
Esci dalla ruota del criceto, chiedi aiuto a persone di successo, seguile, studia, impara, fallisci e rifallisci 1000 volte… PERSISTI!
E SARAI LIBERO!
Anche quando ti sembra tutto una merda, quando ti sentì solo, non ascoltare nessuno se non la tua vocina dentro, se hai una cavolo di passione, se hai un sogno (qualsiasi esso sia) vai!!!! Inseguilo! Raggiungilo!
Il giudizio delle persone non paga le tue bollette o le rate della tua macchina.
Smetti di guardare TV spazzatura e cavolate varie!
Smettila di pensare alla crisi!
LA CRISI NON ESISTE!!!
La crisi esiste nel cervello degli zombie💀 (lavoratore medio lamentoso di tutto)
Tutti quelli che ascoltano il telegiornale e che si fanno fare il lavaggio del cervello!
Spegni la TV 📺ed accendi YouTube💻!
Hai una passione? Trova il modo di trasformarla in una professione!
È più facile di quanto pensi!
Devi solo trovare lo strumento, il sistema e…qualcuno che lo abbia fatto prima di te!!
Ps: non ti sto dicendo di seguire noi… Non mi permetto e sembrerebbe troppo presuntuoso. Ti dico di cercare un MENTOR in cui ti rappresenti!!
Finisco con dirti una gran cosa del mitico Steve Jobs:
“Non siamo venuti al mondo solo per viverci così come viene, non siamo nati solo per andare a scuola, farci una famiglia, lavorare, fare un mutuo, risparmiare e stare più lontano possibile dai guai. Tutto quello che ci circonda, tutto quello intorno a noi chiamato VITA è stato costruito da persone che non sono più intelligenti di te!”
Follow Your Dream and Never ever Give Up!
SE PUOI SOGNARLO PUOI FARLO….
Andrea & Alessandra

GRATITUDINE E FOCUS MENTALE

✔ Sai che GRATITUDINE e felicità sono collegati?

Pensa a qualcosa per cui essere grato oggi e scrivilo su un foglio di carta, sulle note del tuo cellulare, prenditi del tempo per concentrarti su quella cosa…
Chiudi gli occhi e focalizzati su come ti fa sentire, che sensazioni ti da?

Non hai la sensazione di essere in PARADISO?

✔ Sai che tutto ciò che ci accade nella vita è perché abbiamo messo il FOCUS in quella direzione?

Ti faccio un esempio che sicuramente conosci: ci sono periodi in cui sembra tutto un INFERNO, e non sappiamo come uscirne perché “Capitano tutte a meeeeeee!!!”
Abbiamo l’attenzione solo sui FALLIMENTI e questo porta di conseguenza ad avere uno stato d’animo DISGUSTOSO e controverso.
Sembra che qualcuno ci ha fatto un malocchio e vorremo scappare, non vedere nessuno e non sentire niente per paura di avere altre stragi.

Ma vediamo un po’ come funziona…
Sai che nel nostro cervello c’è un SAR (sistema attivatore reticolare) che ci fa porre l’attenzione a ciò che noi pensiamo: ti è mai capitato che decidi di comprare una macchina e quando vai in giro vedi solo quella? Oppure vuoi fare un bambino e improvvisamente ci sono solo donne incinte…
Oppure avete mai fatto il gioco della “macchina rossa”?
Ecco, sicuramente mi hai capito.

Come l’obiettivo di una macchina fotografica, quando mette a fuoco qualcosa sfuoca tutto il resto. 

Se ci concentriamo su qualcosa questa diventa la nostra realtà soggettiva (che sia positiva o negativa) e tutto il resto è come se non esistesse.

Vuoi imparare ad avere il controllo su dove porre il focus?

Senza sentirti CONDANNATO di dover vivere per forza all’INFERNO!

Se hai risposto SI, continua a leggere…

Per prendere il controllo dei nostri pensieri basta farsi le GIUSTE DOMANDE.

Ci sono due categorie di domande:

  • Quelle da NON farsi: “PERCHÈ…?”
    solitamente sono fallimentari per cambiare lo stato d’animo in quanto spostano il focus sul problema  (Perché proprio a me? Perché non riesco mai a fare questo/quello?)
  • Domande da farsi: “COSA/COME…?”
    sono le domande più utili per cambiare lo stato d’animo in quanto indirizzano il focus verso una soluzione.

    Vediamo degli esempi:

  • Domande che posso farmi al mattino:
    Come posso rendere speciale questo giorno?
    Per cosa mi stimo oggi?
    Chi mi stima?
    Per cosa sono grato oggi?
    Di cosa sono fiero?
    Per cosa sono felice oggi?
    A chi voglio bene?
    Chi mi vuole bene?
    Come posso rendere straordinario questo giorno?
    Cosa posso fare oggi per essere più felice e rendere più felice chi mi incontra?
    Cosa posso fare per sentirmi al meglio?
    Come posso rendermi utile oggi?
  • Domande della sera:
    Cosa mi è piaciuto della giornata di oggi?
    Per cosa sono grato oggi?
    Cosa ho imparato oggi?
    Cosa ho donato oggi?
    Cosa mi ha arricchito oggi?
    Cosa mi ha regalato la vita oggi?
    Cosa mi ha reso felice oggi?
    Quali sono stati i momenti più speciali di oggi?
    Cosa porto con me oggi?
  • Domande per i momenti di difficoltà:
    In che cosa posso crescere grazie a questo?
    Qual è il dono che ancora non vedo?
    Cosa c’è di buono in questa situazione?
    Cosa posso ancora imparare per rendere la situazione come la voglio?
    Cosa sono disposto a fare perché sia come la voglio?
    Come posso rendere piacevole il processo per farla diventare come la voglio?
    Qual è la qualità che posso sviluppare grazie a questo?
    Qual è la risposta migliore a questa situazione?
    Cosa c’è di cui posso essere grato?
  • Domande per valorizzare i momenti belli:
    Cosa posso fare per riprodurre questa sensazione?
    Cosa posso fare per riviverlo il più spesso possibile?
    Cosa posso fare per farlo durare ancora di più?
    Come posso portare questa sensazione nella vita di tutti i giorni?

Buona abitudine: 

Ogni mattina ed ogni sera scegline almeno quattro (dalle domande della sera e della mattina) e dai a te stesso le risposte.
Nota quanto ti fanno stare bene quei pensieri. Stampale e mettile dove puoi leggerle anche durante la giornata.

Un abbraccio,
Alessandra e Andrea

ATTENZIONE!!! NON CREDI DI POTER FARE COSE STRAORDINARIE??? Leggi qua!

Gli umani sono capaci di straordinarie imprese.
TU hai il potenziale di correre più di qualsiasi altra creatura nel regno animale
TU puoi andare avanti per centinaia di miglia senza fermarti
TU puoi sollevare una macchina se sei una mamma e tuo figlio è lì sotto in pericolo

È stato tutto dimostrato!

Non che tu lo voglia fare o che tu debba farlo. Ma cosa accadrebbe se avessi la certezza che tutto ciò che programmi andasse a buon fine? Come se avessi la bacchetta magica…Avresti sicuramente la capacità di tenere duro nonostante tutto e nonostante tutti?

 

Infatti è proprio questo il segreto: TENERE DURO e avere FORZA DI VOLONTA’!

 

Non lo facciamo perchè crediamo di essere DEBOLI e pensiamo di non potercela fare…Non abbiamo forza di volontà perché abbiamo il TERRORE di non riuscire a raggiungere quell’obiettivo…

 

FORZA DI VOLONTA’

Sembra polvere di stelle (che noi scambiamo per “FORTUNA”) qualcuno la ha e qualcuno no. E quando vediamo quella persona di successo, ci viene spontaneo dire: “E’ stata fortunata!”

Non è vero!!! Ha avuto forza di volontà, ha avuto l’abilità di tenere duro anche contro gli avvenimenti più negativi.

La realtà è che la forza di volontà è molto simile ad un muscolo. Ed infatti risiede in un’area particolare del tuo cervello e puoi costruirla un pochino alla volta, sempre più forte, giorno dopo giorno con alcuni semplici accorgimenti.

Sai che il tempo in cui riesci ad andare avanti senza prendere CATTIVE DECISIONI dipende da una piccola parte del tuo cervello molto vicina alle tue tempie?
Pensa a questo come un conto corrente energetico. Quando inizi la tua giornata è pieno di energia. Ogni volta che fai uno sforzo e che quindi devi prendere una decisione, questo si svuota un pochino, fino a farci cadere in TRAPPOLA.

“Cosa mi metto stamattina?”

“Cosa mangio a pranzo?”

“Ci vado in palestra oggi?”

Ogni volta che devi prendere una decisione svuoti di un po’ questo conto corrente energetico. Devi lavorare su un progetto per 10 ore? Lo svuoti completamente. E quando è vuoto, inizia la CATASTROFE, siamo stanchi e iniziamo a decidere di non decidere e, di solito, le decisioni non prese sono quelle più cattive e che ci portano a SCHIANTARCI:

NON decido di leggere (troppa fatica)”

NON decido di chiamare quel cliente (non ho voglia)”

NON decido di programmare gli appuntamenti di domani (dovrei pensare troppo)”

FALLIMENTO TOTALE!!!

Questo fenomeno si chiama STANCHEZZA DECISIONALE: più decisioni devi prendere, più il tuo giudizio decisionale viene SOFFOCATO.

E questo ovviamente chi lo deve sapere lo sa cazzarola: perché mettono le caramelle alla cassa? Mentre fai la spesa devi prendere decisioni, quindi piano piano svuoti la tua riserva, quando sei alla cassa sei molto più predisposto al desiderio di “schifezze” perchè devi tornare a riempire le riserve di glucosio del tuo cervello, ovvero il conto energetico.

La FORZA DI VOLONTA’ deve intervenire quando il conto corrente è vuoto.

La buona notizia è che puoi costruire ed aumentare la capienza del tuo conto energetico e soprattutto puoi ridurre il numero di decisioni catastrofiche durante la giornata con le ABITUDINI.

Se è un’abitudine, non devi deciderla, non andrà a svuotare il tuo conto corrente energetico, non ti mette il CRISI.

Come fare per far diventare una “DECISIONE da dover prendere un’ABITUDINE”?

Scegli una DECISIONE alla volta, su cui puoi lavorare. Dopo poche settimane il tuo cervello si abituerà alla nuova abitudine. Impegnati ad eseguirla ogni giorno, le prime volte dovrai avere forza di volontà per farlo, ma vedrai che dopo un po’ diventerai SCHIAVO di quell’azione e la farai in automatico.

Da piccoli ci hanno educato a pregare DIO prima di dormire, ora, a distanza di anni, ci viene spontaneo ringraziare e pregare prima di addormentarci.

Senza pensare “Ora devo pregare prima di dormire…” E’ una cosa spontana, un’ABITUDINE.

E quando ti ritrovi a rispettare la nuova abitudine senza nemmeno doverti sforzare, quando come se tutto accadesse in automatico, è il momento di passare a quella successiva.
In questo modo stai continuamente IPNOTIZZANDO il muscolo della forza di volontà consentendogli di crescere, ogni giorno. Prima ancora che tu te ne accorga, starai facendo cose che ti sembravano impossibili prima.
A questo punto prenderai il controllo di altre cose nella tua vita: farai meglio al lavoro, avrai relazioni migliori, sarai emozionalmente più stabile e sarai più felice chiaramente!

Ogni volta che elimini un’occasione di scelta dalla tua giornata, salvi un pò di forza di volontà e la tieni per qualcosa di veramente importante per te!

DISTRUGGI LE SCELTE FUTILI per concentrarti sul tuo obiettivo!

 

4 consigli per rafforzare la tua forza di volontà!

  1. Minimizza il tuo guardaroba: Steve Jobs, sempre solita maglietta nera e New Balance come scarpe. Mark Zuckenberg ha dieci magliette grige identiche, Barack Obama, fa ruotare 3-4 completi al massimo.
    Perché? Perché sanno dell’importanza di eliminare decisioni futili. Se ti metti sempre la stessa maglietta non devi ogni volta pensare a come ti sta indosso e stai risparmiando energia mentale.
  2. Scegli 6-7 pasti che ti piacciono, stessi ingredienti. Falli ruotare e quando ti stanchi di un piatto, sostituiscilo con un altro.
  3. Programma la tua settimana, giorno per giorno, programma tutto prima: ore di lavoro, ore di svago, palestra, studio, pulire casa ecc… ed ESEGUI tutto alla lettera senza pensare di dover decidere: hai già deciso…
  4. Programma e fai sempre prima le cose più rivoltanti, quelle che lasceresti per ultime perchè ti mettono in crisi. Una volta che hai raggiunto la cima della montagna, tutto il resto è in discesa.

Ricorda: la forza di volontà è come un muscolo. E puoi allenarlo e costruirlo ogni giorno.
Come ogni cosa, le parole sono belle, ci fanno emozionare e riflettere, ma se rimangono nell’aria, sono polvere di stelle. Tra il sapere ed il raggiungimento di un obiettivo c’è solo una cosa: il fare. L’agire. E si deve farlo con costanza.

 

Un abbraccio

Alessandra e Andrea

IL PIU’ GRAVE ERRORE DELLA TUA VITA

ASPETTO DI SAPERE TUTTO PRIMA DI INIZIARE… 🧐 GRAVE ERRORE! ☠️

Quante volte abbiamo detto questa frase?

 “Adesso studio tutto per bene e poi inizio”
“Quando saprò tutto potrò iniziare”
“Ancora non so bene come fare quindi non posso iniziare”

Lascia che ti dica una cosa: questo è l’errore più grande che puoi fare: stai pianificando di rimanere ciò che sei.

✔ Iniziare ora è ciò che fa accendere i motori
✔ Sbagliare e cadere è ciò che insegna di più
✔ Agire è ciò che ti porta al punto successivo e quindi al miglioramento

Le scuse, il procrastinare, le paure sono invece ciò che portano da nessuna parte.
➡️ Regola n.1: togliti dalla testa che un giorno saprai tutto e che saprai fare tutto. Non                                  sarà mai così.
➡️ Regola n. 2: mai dimenticarti la regola n1

Se i più grandi mentori continuano a studiare, a leggere, a mettersi in gioco, chi siamo noi per avere la presunzione di pensare di sapere tutto in poco tempo?

Non aver paura di sbagliare!

L’errore è ciò che ti porta al miglioramento perché è ciò che ti insegna come non dovrai più fare ed è quindi ciò che ti farà risparmiare un sacco di tempo.
E sii consapevole dei tuoi errori, la consapevolezza è ciò che ti fa dire:
ok in questo modo non funziona, da ora in poi dovrò fare così

Ottimo ora siamo già a buon punto, riepiloghiamo:

1️⃣ Non saprai mai tutto
2️⃣ E’ sbagliando che migliorerai

E magicamente ti scrollerai di dosso un sacco di pressione inutile che ti ha lasciato impantanato per anni.

👉Cosa centra questo video? È molto semplice.

È qualche anno che io e Alessandra studiamo costantemente senza mai smettere di voler migliorare.

🔥 Eppure ancora oggi ci affidiamo ai nostri mentori, sia stampati che dal vivo!

Perché questo? Perché appunto non sapremo mai tutto, non saremo mai perfetti.

✅ Pensateci un attimo: più limiti hai più puoi migliorare rispetto alla tua attuale situazione. Non è stupendo pensarla in questo modo?

Siamo migliorati in diversi campi, dall’autostima alla comunicazione verso gli altri, dal parlare in pubblico alla gestione finanziaria…abbiamo imparato tante cose che hanno migliorato la nostra vita!

🔥Suddividi il tuo grande obiettivo in piccole sfide e queste saranno più facili da “vedere” e da conquistare.

E piccole conquiste aumenteranno la tua autostima ed aumentare la tua autostima significa rendersi conto di poter fare ancora di più.

E così nemmeno te ne accorgi ed arrivi sempre più vicino al tuo grande obiettivo, scalino dopo scalino.

Tu sei il tuo parametro di riferimento ed ogni giorno quando ti svegli hai un unico e solo obiettivo: fare leggermente meglio del giorno precedente.

Consapevolizza tutto ciò ed il tuo percorso non ti sembrerà più così impossibile e faticoso ma al contrario sarà avvincente e divertente.

Sarà ciò che ti renderà una nuova fantastica persona.

Un abbraccio
Alessandra e Andrea

Business online sicuri??

Si! Hai ragione! Ci sono un sacco di truffe in giro…..di loschi personaggi che si approfittano della buona fede delle persone. Proprio per questo è importante per chi sviluppa seriamente delle attività online DIVERSIFICARSI e far vedere alle persone RISULTATI CONCRETI.

Proprio per questo io e la mia compagna Alessandra abbiamo aperto un canale youtube, un sito web, una pagina FAN per ISPIRARE e ORIENTARE le persone che si volessero approcciare a questo nuovo modo di fare impresa.

CLICCA SUL LINK PER CAPIRE COME CREARE UN BUSINESS ONLINE

 

MA COME SIAMO MESSI??

DISCLAIMER: Articolo peso, pieno di accuse e frasi non politicamente corrette

News delle ultime ore Eurostat: 58% dei laureati trova lavoro entro 3 anni, penultimi Ue.

Ti starai chiedendo : ” A me cosa me ne frega?”

Probabimente nulla amico mio, io che QUOTIDIANAMENTE parlo con ragazzi e ragazze, che stanno studiando per laurearsi nelle più disparate discipline, fermamente convinti che la laurea ottenuta possa garantire loro una accupazione nel mondo del lavoro, sono molto preoccupato.

uni

Cerco di divulgare queste informazioni e metterò anche la fonte in questo articolo proprio per SVEGLIARE tutta quella generazione che ancora si fa imbambolare dai genitori, parenti o professori che parlano di cose che ahimè non sono più attuali.

Non sto certo sostenendo l’ignoranza o dicendo che non serve studiare…anzi! Mai come in questi anni sarà necessario non smettere mai di apprendere per rimanere concorrenziali sul mercato…ma non approvo il fatto che molto spesso gli studenti siano chiusi alle nuove opportunità o alle novità perchè :” io mi devo laureare e dopo vedrò”

Dopo sarete tra i 6 ragazzi su 10 che nemmeno al Mc Donald’s troveranno occupazione….RAGA SVEGLIA!!! IL MONDO E’ CAMBIATO!!!

CLICCA QUI PER LA FONTE ORIGINALE

TROPPO IMPORTANTE ESSERE ONLINE!

Oggi la presenza online non è più una cosa opzionale oppure, per chi ha un sito web, una vetrina statica nella quale dire semplicemente chi siamo, cosa facciamo e dove siamo; ora la TUA PRESENZA ONLINE è diventata una componente attiva nel processo di acquisizione di un cliente/dipendende/collaboratore, nel dare informazioni e richiede interazione.

Il vostro sito web o la pagina FACEBOOK è uno strumento di comunicazione che deve essere il più efficace possibile, trasmettendo al possibile utente un messaggio chiaro ed immediato. In quest’ultimo dovranno essere facilmente accessibili le informazioni basilari su chi siete e che cosa fate!

Le persone si informano prima di avventurarsi in un contatto

Su internet i clienti o potenziali tali si sentono liberi: essi possono informarsi ed approfondire i servizi e le offerte di un’azienda o di un professionista nel pieno anonimato, senza nessun contatto personale ed evitando di rilasciare informazioni private. Ai clienti potenziali piace poter valutare e confrontare con calma le varie aziende che offrono il servizio o il bene che stà cercando o valutare una persona con la quale stanno per entrare in contatto, per capire, la serietà o la possibile affinità con la stessa.

Un sito web o la pagina facebook non deve solo attirare l’attenzione di chi lo guarda: il ruolo è di attrarre e coinvolgere gli utenti, comunicare fiducia e credibilità per la propria persona o attività
La presenza web è diventata  uno strumento FONDAMENTALE tramite il quale si possono prendere contatti con i potenziali clienti/dipendenti/colaboratori, è un importantissimo strumento di marketing, che permette di fare azioni mirate e non dispersive!
realizzazione-siti-web-new-way-school-brescia
Presenza web, ma chi mi vede?? La risposta è semplice:
in Italia il numero di persone che utilizzano internet abitualmente, nella fascia di età compresa fra i 16-74 anni, si aggira intorno al 56%. Questo dato percentuale, per quanto ancora basso rispetto ad altre realtà Europee, aumenta al decrescere della fascia di età presa in considerazione. Con il passare degli anni, quindi, sulla base delle attuali tendenze, avremo sicuramente una popolazione sempre più connessa e votata alla rete per la soddisfazione di qualsiasi richiesta o bisogno.
I motori di ricerca, Google in primis, rappresentano il primo canale utilizzato dai “naviganti” per il reperimento di informazioni nei settori più disparati. Ecco che, anche in previsione futura, esserci, diventerà sempre più importante. Profili social e sito web, non sono altro che due faccie della stessa medaglia, l’una non deve escludere l’altra, ma al contrario questi due strumenti per il tuo business online dovrebbero essere progettati e concepiti in perfetta sintonia.

CLICCA QUI PER AVERE UN SITO PROFESSIONALE IN 10 GIORNI

Sito web e pagina FAN Facebook: quali sono i vantaggi

  • Visibilità 24/24: il sito web equivale alla “vetrina di un negozio” visibile in qualsiasi momento. Il vantaggio principale è quello di farsi conoscere e destare interesse nei potenziali clienti/collaboratori a livello locale, nazionale e globale.
  • Affidabilità: avere il sito web o una pagina FAN significa conquistare sempre di più la fiducia dei potenziali clienti. Essere attivi nella rete non solo dà la garanzia ai consumatori di esistere effettivamente nel mercato ma anche di dimostrare una particolare attenzione nei loro confronti.
  • Maggior considerazione: la maggior parte dei consumatori si fida di ciò che conosce; essere presenti online contribuisce ad aumentare la propria reputazione nel web. Più la reputazione è buona più sono maggiori le prospettive di fidelizzazione dei clienti e, di conseguenza, l’aumento del fatturato del proprio business.
  • Promozione dei propri prodotti/servizi: il 92% delle aziende non ha mai preso in considerazione la vendita sul web. Eppure avere il sito internet non solo ha il grande vantaggio di presentare il team, la storia ed i valori dell’azienda, ma anche di promuovere i propri prodotti e servizi ad un preciso target di utenti. (Fonte: Prima Online)
  • Differenziazione dalla concorrenza: un sito web o pagina FAN integrati ad una efficace strategia di marketing permette di essere considerati degli esperti dai potenziali clienti, e quindi avere un vantaggio competitivo rispetto ai propri concorrenti.
  • Contatto con i clienti: con il sito web e con le pagine FAN, tramite specifiche azioni (come ad esempio l’invio di Newletter tramite mail o Messenger ) si mantiene alto l’interesse dei propri clienti.

Il primo passo per sfruttare al meglio le numerose opportunità del web è quello di avere una bella pagina FAN con un buon numero di FOLLOWER reali (non comprati) e poi di creare un sito professionale. I siti fai-da-te, anche se agli occhi degli imprenditori risultano più convenienti a livello economico, non sono la scelta migliore perché si rivelano inefficaci; è più opportuno, quindi, rivolgersi a dei professionisti.

 

CLICCA QUI PER AVERE UN SITO PROFESSIONALE IN 10 GIORNI

Il nuovo modo di comunicare: INSTAGRAM

Si ragazzi! avete letto bene!! Mentre una volta, quando eravamo tutti un pò più giovani, per parlare tra di noi ci si passava il famoso “bigliettino” sotto i banchi di scuola (ovviamente di mano in mano…così che c’era sempre il rischio che il compagno “bastardo” di banco leggesse lui il messaggio o che l’insegnante ce lo intercettasse)

tumblr_inline_mx1o4pdtVH1sp1nby
Ve lo ricordate??

Adesso oramai la totale comunicazione tra ragazzi avviene con “storie” ……..ma storie su Instagram. Che cosa è questo social network, vediamoi alcune cifre..

Instagram è un social network che permette agli utenti di scattare foto, applicarvi filtri, e condividerle nel web. Nel 2012 l’azienda è stata comprata per un miliardo di dollari da Facebook, altro colosso tra i social network con oltre 2 miliardi di utenti registrati ( se fosse un paese sarebbe il paese con il più alto numero di abitanti, seconda andrebbe la cina con 1.391.000.000 abitanti!!)

In italia è usato da 14 milioni di utenti ogni mese e da 8 milioni di utenti al giorno (soprattutto donne: 53%). L’età prevalente è quella che va dai 19 e ai 24 anni. E ha visto crescere il fenomeno degli INFLUENCER, nuove star del web che con le loro foto e le loro storie, possono influenzare acquisti o lifestyle di centinaia e centinaia di utenti che li seguono.

Scopri lo stesso TOOL che usano i TOP influencer per aumentare i loro follower

Si tratta della nascita di una nuova formula pubblicitaria, chiamata: influencer marketing. I brand chiedono ai famosi del web di fare spazio ai loro prodotti nei post su Instagram o nei video YouTube. Vi starete chiedendo ragazzi :” Ma quanto li pagano?”
La risposta non è semplicissima in quanto dipende dall’influenza che ogni INFLUENCER ha, possiamo però dire che all’incirca i piccoli (circa 100mila follower) guadagnano da 0 a 500 euro a collaborazione (e quindi lavorano anche accontentandosi degli omaggi); i medi (circa 500mila follower) da 500 a 5mila euro; i grandi (oltre un milione) non prendono neanche in considerazione un lavoro se il compenso non è di almeno 2.500 euro, ma possono strapparne anche 10mila.

Se seguite CHIARA FERRAGNI  potete farvi una idea dell’immenso business che c’è dietro a questo nuovo modo di comunicare.
Anche se la nostalgia per il “bigliettino” sotto il banco rimane tanta, non posso che non essere entusiasta di questa epoca digitale in cui come muoiono tante professioni di tipo manuale e fisico, altrettante ne nascono comodamente da smartphone o da pc.
Un periodo storico dove dei ragazzi portano a casa quelle cifre che abbiamo visto sopra, non lo etichetterei come periodo di “crisi” quanto di estremo cambiamento.

Scopri lo stesso TOOL che usano i TOP influencer per aumentare i loro follower

E voi ragazzi che ne pensate?? Lasciate un commento se vi fa piacere e seguiteci sui nostri canali social!!!

Andrea & Alessandra

 

Conosci il “Passaparola”?

Conosci il PASSAPAROLA RETRIBUITO?

Il PASSAPAROLA è il motore dell’attuale Economia, la Sharing Economy. Oggi, più che mai, grazie ad Internet la sua forza dirompente è stata amplificata. L’Informazione in questa epoca ha superato le barriere geografiche, si è liberata di ogni confine culturale e ha cominciato a viaggiare alla velocità di un click.

CHE COSA C’È DIETRO IL PASSAPAROLA?

Viviamo in un universo emozionale. Dapprima i Social Media hanno avuto il ruolo fondamentale di metterci in contatto istantaneamente con persone dall’altro lato del globo. Poi però si sono evoluti affinché non solo potessimo comunicare tra di noi ma soprattutto SCAMBIARCI EMOZIONI.

Prendi ad esempio Facebook. Ha cominciato dandoti la possibilità di aggiungere un Like sotto ad un post, adesso addirittura hai una vasta scelta di stati emotivi (love, ahah, wow, sigh!, e grrr). Noi esseri umani abbiamo un viscerale bisogno di CONDIVIDERE, la vita stessa è un grandissimo gioco di SCAMBIO-DATI.

L’attuale economia trae forza vitale da questo bisogno primordiale, ecco perché gli esperti l’hanno chiamata SHARING ECONOMY, essendo a tutti gli effetti un’Economia basata sulla CONDIVISIONE.

LA PUBBLICITA’ È MORTA?

La PUBBLICITA’ NON MORIRA’ MAI perché “è l’Anima del commercio”. Non esiste un prodotto o servizio che si venda da solo, per magia o per qualche strano scherzo del destino, se qualcuno non lo promuove.

Tuttavia, in base alle dinamiche del mercato, alcuni canali pubblicitari vanno a saturarsi fino a morire, mentre altri se ne sviluppano, e si consolidano tanto da diventare dominanti. Nel precedente ciclo economico siamo stati così pesantemente bombardati da stimoli pubblicitari, che abbiamo sviluppato degli “anticorpi contro le vendite”.

Il PASSAPAROLA a scopo pubblicitario invece, poiché arriva da una voce amica, ha un’efficacia maggiore. Nasce da un’esperienza positiva personale che si trasforma in un consiglio vibrante di entusiasmo. E’ una PUBBLICITA’ VIVA capace di coinvolgere emozionalmente il potenziale cliente.

Le aziende si sono accorte della direzione che ha preso il mercato. Per questo motivo stanno INVESTENDO nel passaparola, arrivando ad offrirti persino delle ricompense in denaro, che altrimenti avrebbero sperperato in pubblicità tradizionale.

Le tue referenze hanno un valore economico incalcolabile, sono delle “banconote dormienti”. Il loro valore aumenta in maniera esponenziale in proporzione all’autorevolezza che hai nei confronti dei tuoi contatti. Senza poi considerare il fatto che il “capitale umano” di cui disponi può essere facilmente moltiplicato all’infinito, semplicemente allargando la tua cerchia di conoscenze.

“PORTA UN AMICO E…”

Quante volte ti è passata davanti questa proposta? Immagina di poter ricevere GRATIS il tuo prodotto preferito solo perché hai reso partecipi i tuoi amici della tua preferenza. E quanto saresti incentivato nella divulgazione di un Brand se venissi premiato per fare qualcosa che GIA’ fai senza aspettarti nulla in cambio?

Riflettici. Quanto ti costa fare un PASSAPAROLA AUTENTICO? Non richiede nessuno sforzo particolare e chiunque, dico, CHIUNQUE, può offrire un consiglio spassionato ad un amico. Il sistema è SEMPLICE, perché sfrutta un atteggiamento radicato nel nostro DNA: la pulsione alla CONDIVISIONE.

Prenota ORA una Consulenza Gratuita con Andrea o Alessandra

PASSAPAROLA PER PROFESSIONE????

Ti accennavo qualche riga fa a questa possibilità. Ricevere del denaro da parte di un’azienda in cambio del proprio PASSAPAROLA, non solo sotto forma di crediti da rispendere in prodotti, ma in SOLDI VERI.

Come si fa?

Immagina di portare 3 amici a conoscenza dell’esistenza della tale azienda e dei problemi specifichi che risolvono i suoi prodotti.
Nel momento in cui hai cominciato a portare amici sulla piattaforma
e-commerce dell’azienda, hai anche cominciato a maturare nel tuo portafoglio elettronico delle commissioni.

Se sei disposto ad AIUTARE le persone che hai segnalato all’azienda a fare PASSAPAROLA per ottenere GRATIS il loro prodotto preferito, quello che era un gioco può diventare un potente strumento per costruirti un’entrata extra a fine mese, e nel tempo trasformarla in una RENDITA PASSIVA.

La Rendita Passiva è un’entrata di denaro indipendente dalla tua presenza e dal tuo lavoro. Non si tratta di magia, e non si tratta di “soldi piovuti dal cielo”, ma di un metodo di lavoro semplice che se applicato con costanza ti rende FINANZIARIAMENTE LIBERO perché sfrutta il potere immenso delle LEVE!

Per compiere delle azioni finalizzate a generare soldi, puoi usare le uniche 24 ore della tua giornata. Ma se INSEGNI a 3 persone a duplicare le stesse azioni, allora NON hai più le tue 24 ore limitate. Grazie all’effetto leva tu sei in grado di spostare verso di te più denaro sommando il tuo tempo a quello delle altre 3 persone.

ALLORA, LE VUOI DELLE RENDITE AUTOMATICHE?
ECCO COSA DEVI FARE ADESSO:

1) Clicca su Questo Link e Accedi alla Pagina sull’Economia collaborativa

2) Clicca sul bottone e prenota subito la consulenza (segui i video della pagina che ti spiegheranno tutto)

3) Vai ALL-IN e diventa un membro del nostro TEAM!

Subito dopo, mi assicurerò di inserirti nel nostro gruppo Facebook PRIVATO per essere sempre in contatto!

CONTINUA A LOTTARE PER I TUOI SOGNI!

CONTA SEMPRE SU DI NOI!

————————————————————————-

P.S Vuoi sfruttare tutti i contenuti che offriamo gratuitamente?

Clicca qui per accedere al sito Web di Andrea e Alessandra

A prestissimo…

Andrea Sola & Alessandra Dell’Omo

Email : andreale0818@gmail.com

WhatsApp : 3206665010

Facebook : Alessandra Dell’Omo & Andrea Sola

Cambia il modo di percepire il DENARO!

Finalmente una GUIDA RAPIDA all’Economia Mondiale che cambierà il tuo modo di percepire il DENARO.

HAI MAI SENTITO PARLARE DELL’ACQUEDOTTO DEL CASHFLOW?

Leggendo questa mail ti diventerà veramente semplice capire come funziona l’Economia Mondiale. Conoscerai finalmente l’Acquedotto del Cashflow dove circola tutto il Denaro del pianeta terra!

Prenderai coscienza della maniera in cui stai placando oggi la tua SETE DI DENARO e cosa fanno di differente rispetto a te, quelli che riescono a dissetarsi più facilmente ed automaticamente. Infatti, anche se tutti possono bere senza alcun limite dall’Acquedotto del Cashflow, la maggior parte delle persone preferisce dissetarsi continuando ad usare i Secchi d’Acqua in cerca di Pozzi occasionali.

Promettiamo di cercare di spiegarti l’argomento con SEMPLICITA’.

Immagina i SOLDI come un’enorme massa d’ACQUA.
In via generale diremo che il DENARO è un grande serbatoio d’acqua ed ogni persona presente su questo pianeta può approvvigionarsi.

I 4 BEVITORI CHE ATTINGONO ALLA FONTE DEL DENARO

Per placare la tua SETE, hai 4 possibilità, 2 MANUALI in cui bisogna usare un SECCHIO per andare a prendere l’acqua al POZZO e 2 AUTOMATICHE in cui si costruisce un ACQUEDOTTO così da spostare l’acqua verso di noi ogni volta che apriamo il RUBINETTO.

Qui sotto ti spiegheremo il profilo psicologico dei 4 ASSETATI:

Dipendente: Ha sete di SICUREZZA, di CERTEZZE, di STABILITA’, di FISSITA’, di un PASTORE-CAPO-PADRONE.
Lavoratore Autonomo: Ha sete d’INDIPENDENZA, di AUTONOMIA, di POSSEDERE I SECCHI D’ACQUA, di TITOLI DI STUDIO e laddove non è possibile, di QUALIFICHE.
Titolare d’Impresa: Ha sete di TEMPO LIBERO, di GODERSI LA VITA, di LAVORARE CON INTELLIGENZA FINANZIARIA, di AUTOMATIZZARE IL MODO IN CUI SI DISSETA.
Investitore: Come il Titolare d’Impresa, anche l’Investitore ha sete di TEMPO LIBERO, e di GODERSI LA VITA. Grazie ai suoi soldi però invece di lavorare per costruire Acquedotti, questa figura è in grado di FINANZIARLI.

PORTARE I SECCHI PER QUALCUN’ALTRO

Il Dipendente per dissetarsi è costretto a “vendere il proprio tempo” in cambio di denaro. Per tutta la vita è obbligato a portare i secchi d’acqua nelle case di altre persone per conto di un padrone/datore di lavoro.

Qualche decennio fa, scegliere di portare i secchi d’acqua per qualcun’altro poteva offrire qualche garanzia e sicurezza.
Guardati attorno, e giudica tu. Oggi, nel mercato là fuori gli spazi vuoti sono pochi e ci sono troppi portatori di secchi d’acqua che vorrebbero occuparli.

PORTARE I SECCHI PER SE STESSI

Il Lavoratore Autonomo è chiunque riceve denaro assumendo dei portatori di secchi d’acqua o portando i secchi d’acqua per conto proprio;

Questa categoria di persone ancora scambia il proprio tempo con il denaro. Chi si trova qui è dominato dalla sindrome dell’IO o del MIO: “se non lo faccio IO non lo fa nessuno”, “sono il capo di ME stesso”, “nessuno MI comanda”, “l’azienda è MIA”.

Nella realtà però succede l’esatto contrario, e chi si trova in questa condizione finisce con il diventare il “dipendente di se stesso”. Il che equivale a lavorare più ore di un proprio impiegato e per di più assumendosi tutti i rischi d’impresa, e gravandosi dei pesanti oneri fiscali e burocratici annessi.

COSTRUIRE UN ACQUEDOTTO

Il Titolare d’Impresa investe il proprio tempo nel costruire acquedotti dove l’acqua-denaro fluisce automaticamente. Dopo uno sforzo iniziale, breve ed intenso, potrà avere tutta l’acqua che desidera semplicemente aprendo il rubinetto.

Questa categoria di persone ha dimostrato di possedere una certa genialità, comprendendo che il processo per acquisire il denaro può essere reso automatico, PASSIVO, proprio come la rendita di un appartamento o come una pensione.

FINANZIARE UN ACQUEDOTTO

L’Investitore obbedisce ad una precisa Legge: il denaro produce altro denaro! Queste persone illuminate o comunque fortunate per avere una certa quantità di denaro, investono i loro soldi finanziando la costruzione di Acquedotti.

Con gli utili generati dalle sue ricchezze può vivere come un pensionato ma con delle entrate in crescita esponenziale, quindi la sua pensione cresce ogni giorno più.

COM’È DIVISA LA GRANDE MASSA D’ACQUA DELLA RICCHEZZA?

In via generale possiamo dire che l’80% della popolazione mondiale è composta da portatori di secchi d’acqua. Solo il 20% della popolazione mondiale invece costruisce acquedotti.

L’Acquedotto del Cashflow possiede così tanta acqua da poter dissetare tutti gli abitanti del pianeta. Tuttavia l’acqua non si diffonde in maniera omogenea ma segue dei precisi canali che le permettono di scorrere.

Ad esempio, tutti i portatori di secchi d’acqua del pianeta, cioè l’80% della popolazione mondiale, si dividono il 10% della grande massa d’acqua del denaro. I costruttori di Acquedotti, ossia il restante 20% della popolazione mondiale attingono invece al 90% del serbatoio d’acqua globale.

Poco denaro va nelle mani di molti. E il molto va nelle mani di pochi. Il problema su cui ti devi concentrare però è un altro: ora che sai in che quadrante sei, DOVE VUOI ANDARE? Come ti disseterai in futuro? Farai finta di niente o comincerai a costruire il tuo Acquedotto?

ECCO COSA DEVI FARE ADESSO:

1) Clicca su Questo Link e Accedi alla Pagina sull’Economia collaborativa

2) Clicca sul bottone e prenota subito la consulenza (segui i video della pagina che ti spiegheranno tutto)

3) Vai ALL-IN e diventa un membro del nostro TEAM!

Subito dopo, mi assicurerò di inserirti nel nostro gruppo Facebook PRIVATO per essere sempre in contatto!

CONTINUA A LOTTARE PER I TUOI SOGNI!

CONTA SEMPRE SU DI NOI!

————————————————————————-

P.S Vuoi sfruttare tutti i contenuti che offriamo gratuitamente?

Clicca qui per accedere al sito Web di Andrea e Alessandra

A prestissimo…

Andrea Sola & Alessandra Dell’Omo

Email : andreale0818@gmail.com

WhatsApp : 3206665010

Facebook : Alessandra Dell’Omo & Andrea Sola

WordPress.com.

Su ↑